INDENNIZZO ALLE AZIENDE ZOOTECNICHE A SEGUITO DI DANNO DA PREDAZIONE.

Il . Inserito in ATTUALITA

Attivata la misura F.1.16 del Piano Regionale Agricolo Forestale, “indennizzo alle aziende zootecniche a seguito di danno da predazione”, i capi indennizzabili sono quelli che hanno subito un evento predatorio certificato dalla USL, nel periodo compreso tra il 1 gennaio ed il 30 novembre 2016.

La data di scadenza per la presentazione della domanda di aiuto è prevista dal bando per il  prossimo venerdì 20 gennaio.

Alla domanda di contributo dovrà essere allegata la seguente documentazione:
1. copia del certificato rilasciato da veterinario USL attestante:
- azienda zootecnica coinvolta,- luogo e data dell’evento predatorio;
- numero e tipologia dei capi morti;
- numero e tipologia dei capi gravemente feriti per cui si reputa necessario l’abbattimento
2. copia del certificato di provenienza del capo (solo in caso di richiesta indennizzo per capi certificati)
3. copia del registro di stalla (solo in caso di azienda richiedente costituita dopo il 1 gennaio 2016).

Per assistenza e consulenza potete contattare i tecnici della Confederazione.